Follia UE: vietato prodursi cibo, piccoli orti fuorilegge. Come la Tecnocrazia vuole affamare il Popolo

“Quando ti tolgono il lavoro e ti ammazzano di tasse, l’ultima speranza rimane quella di tornare alla terra per auto produrre il sostentamento necessario alla vita di tutti i giorni. Tanto è vero che la fortissima crisi economica ha favorito la nascita di migliaia di nuovi agricoltori, anche in Italia, ognuno con il proprio orticello. Ma ecco arrivare la proposta di legge UE – totalmente folle – che vuole mettere al bando i piccoli orti e vietare l’autoproduzione di cibo. A questo punto, e se dovesse andare in porto, cosa resterà se non la rivolta sociale contro il regime tecnocratico

Una nuova legge proposta dalla Commissione Europea renderebbe illegale “coltivare, riprodurre o commerciare” i semi di ortaggi che non sono stati “analizzati, approvati e accettati” da una nuova burocrazia europea denominata “Agenzia delle Varietà Vegetali europee”. Si chiama “Plant Reproductive Material Law”, e tenta di far gestire al governo la regolamentazione di quasi tutte le piante e i semi. Se un contadino della domenica coltiverà nel suo giardino piante con semi non regolamentari, in base a questa legge, potrebbe essere condannato come criminale. Questa legge, protesta Ben Gabel del “Real Seed Catalogue”, intende stroncare i produttori di varietà regionali, i coltivatori biologici e gli agricoltori che operano su piccola scala. «Come qualcuno potrà sospettare – afferma Mike Adams su “Natural News” – questa mossa è la “soluzione finale” della Monsanto, della DuPont e delle altre multinazionali dei semi, che da tempo hanno tra i loro obiettivi il dominio completo di tutti i semi e di tutte le coltivazioni sul pianeta».

Criminalizzando i piccoli coltivatori di verdure, qualificandoli come potenziali criminali……”—->… c o n t i n u a    s u   l’ e u r o s c e t t i c o

Naturalmente gli stupidi che preferiscono non vedere il problema,disinformando,  come per esempio quei coglioni e idioti del butac  (chiaramente costituiti e pagati apposta ,come il cicap)  fanno il gioco di chi vuole controllare le sementi mondiali. Capisco le ragioni delle famiglie o chi per loro che intendono applicare il piano con cui intendono controllare la demografia mondiale (vedi relazioni finali delle riunioni del gruppo bildeberg oppure le azioni intraprese dalla fondazione di bill gates e consorte e tanti altri ancora che ufficialmente hanno agito in tal senso), ma propio non capisco gli idioti deficienti che negano tutto ciò .

Dopo l’approvazione di questa legge aspettiamoci l’esecuzione del “loro” piano : creando cioè “il problema” (una bella tossina in un prodotto alimentare che produca tanti morti) , per poi aspettarsi una “reazione” ( grande rumore sui media come nel caso dell’aviaria ,svanita nel nulla ,con milioni di euro di vaccini mai usati , o più la più recente ebola) per poi finalmente proporre “la soluzione” (semi resistenti alla tossina chiaramente ogm) ,grazie all’ingranaggio legislativo e burocratico creato ad arte il controllo del seme potrà essere sostituito con un giro di email.

 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s