UNGHERIA SARA’ IL PROSSIMO OBIETTIVO DELLA NATO (leggi usa)

Viktor-Orban

Se “tanto mi da tanto ” l’ UNGHERIA SARA’ IL PROSSIMO OBIETTIVO DELLA NATO (leggi usa),  se le fonti da cui mi informo sono affidabili , la “prova del nove” della loro veridicità sarà anticipare avvenimenti. In questo caso la previsione riguarda l’ormai scomodissimo, per non dire imbarazzante per il pensiero unico europeo, governo Ungherese di Viktor Orban. Si ripeteranno esattamente gli avvenimenti secono il copione stracollaudato nelle rivoluzioni colorate (di sangue !)  (vedi articoli precedenti per saperne di più) Gente che manifesta in strada ,tempesta mediatica nato, soliti infiltrati (stile black-block ma con armi a fuoco come già visto in Ukraina) che sparano in un senso (avete mai visto la polizia Ukraina incendiata dai lanciafiamme dei “protestanti” all’inizio delle proteste?)  ma anche nell’altro (cioè verso i protestanti).  Poi le cose precipiteranno sino a quando il premier Orban non cadrà. Cose viste e riviste in Libia, Tunisia, Irak, Georgia, Ukraina 2004, Ukraina 2014, Yemen, fallite invece in Venezuela, Siria, Iran ecc…. Sempre la stessa musica…a suon di dollari! Ma perche Viktor Orban?

Per queste ragioni… e scusate se è poco:

tutto comincia nel 2013 quando l‘Ungheria di Viktor Orban chiuse la sua posizione debitoria nei confronti del Fondo monetario internazionale. in tutto 1,9 miliardi di SDR, l’equivalente di 2,15 miliardi di euro. Poi venne il resto:

  • caccia letteralmente gli uffici del fondo monetario internazionale dal paese lasciando sbalorditi i burocrati(sti) europei
  • L’Ungheria non ha aderito alla moneta unica imposta dalla UE conservando la sua sovranità monetaria
  • Banca Centrale Ungerese nazionalizzata lasciandola libera dai giochi di potere finanziari
  • Orban ha disposto alla Banca Centrale Ungherese l’acquisto dei titoli di stato nazionali per liberare il paese dagli speculatori esteri (e così è stato). Per questo si è meritato dalla stampa occidentale il termine di nazionalpopulista
  • nel 2011 Orban vieta per legge la circolazione di sementa OGM. Nel 2012 ha distrutto 1000 ettari di campi dopo aver riscontrato di essere infestati di OGM. Inoltre sputtana documentatamente la monsanto che asseriva di aver spedito in Ungheria solo semi OGM-FREE
  • Ha stanziato 250miliardi di fiorini alle banche a condizione però di concederle in prestito a tasso 0.
  • Orban mantiane lontano gli speculatori stranieri della terre Ungheresi lasciandole per legge ai coltivatori residenti.
  • terzo trimestre 2013 24000 disoccupati in meno all’anno precedente
  • taglio del costo delle forniture energetiche per le famiglie -20%
  • aumentano gli accordi di scambi commerciali con la cina +16% a fine 2013
  • aumenta le pensioni 2013
  • 260000 famiglie con figli appartenenti alla fascia medio bassa hanno avuto una diminuzione della tassazione grazie a sgravi fiscali costate allo stato 53 miliardi di fiorini (180milioni di euro)
  • IVA ridotta dal 27% (imposta dall’ ue) a 5% per vini e macellati
  • PIL cresciuto utlimo trimestre 2013 del 2.7%
  • PIL cresciuto ultimo trimestre 2014 del 3.5% 

Orban costituisce per tutta l’europa un “cattivo esempio”, la “pecora zoppa”…da abbattere!

 

Advertisements
This entry was posted in MONDO and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to UNGHERIA SARA’ IL PROSSIMO OBIETTIVO DELLA NATO (leggi usa)

  1. Pingback: L’UNGHERIA DI ORBAN PRESA D’ASSALTO MEDIATICO | S a p o r i d i n i c c h i a …una scelta di vita

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s