L’UNGHERIA DI ORBAN NEL MIRINO DELLA UE-NATO

E’ incredibile quanto sta succedendo alle porte del 2016 in questa  europa “democratica”.
E’ sufficiente che un presidente di una nazione sovrana nel cuore dell’europa non si allinei al diktat della troika,spiegandone  anche le plausibili ragioni , evidenziando attraverso evidenti risultati economici positivi della sua politica, e denunciando addirittura la presenza di organi di potere sovranazionali che mirano a rovesciare il potere democratico in europa, è sufficiente un pensiero non allineato a subire una inquisizione da parte del parlamento europeo-

Ecco quanto sta succedendo negli ultimi giorni:

-13 dicembre 2015

Viktor Orban :
“Viviamo in una prigione totale e molti ancora non se ne rendono conto, plagiati dai media di regime.Tutti i fantasmi che qualcuno pensava fossero stati fugati – sulla scia di testi di storia completamente distorti, falsi ed alterati – stanno prendendo corpo, e sotto le mentite spoglie di agnelli che lavorano per una presunta e miracolistica unificazione europea, i mostri e gli spettri più cupi del passato stanno tornando minacciosamente a galla per una sorta di attacco finale ai popoli”.

L’uomo della sovranità, l’uomo che ha osato NAZIONALIZZARE LA BANCA CENTRALE e vietare i distruttivi OGM nel proprio Paese, l’uomo che è diventato un esempio e modello per centinaia di milioni di europei distrutti dall’usura internazionale e dal golpe masso-mafioso dei poteri occulti che dominano l’Europa, ha preso la situazione di petto ed ha parlato alla Nazione in diretta TV.

Senza peli sulla lingua, Orban, ha esordito parlando del Nuovo Ordine Mondiale e di cosa gli stati devono fare per liberarsi da questo diabolico cancro mondialista, proteso a distruggere non solo le nazioni e le costituzioni, ma le famiglie, “la Famiglia”, e gli stessi uomini. Orban ha parlato di “debiti fittizi e inestinguibili” creati per espropriare la proprietà privata a milioni di cittadini occidentali e di guerre spacciate per missioni di Pace. Orban nell’occasione ha chiamato a raccolta tutta la Nazione, tutti gli ungheresi di buona volontà sono stati chiamati a dare il proprio contributo in termini pratici e di idee, per contrastare il male assoluto che vuol distruggere e schiavizzare la Nazione, come è già avvenuto con la Grecia ed in buona parte con Spagna, Portogallo, Irlanda, Cipro e Italia.

– 16 dicembre 2015

BRUXELLES – Il Parlamento Ue ha approvato una risoluzione in cui chiede alle istituzioni comunitarie di mettere sotto sorveglianza l’Ungheria per le minacce portate alla democrazia ed ai diritti fondamentali dal governo del popolare Viktor Orban.

Secondo il testo, passato con una maggioranza limitata (327 sì, 293 no e 61 astensioni), la Commissione Ue dovrebbe valutare l’effetto delle misure del governo che hanno portato ad un “deterioramento sistematico” dei valori e delle prassi democratiche che, in caso di inoperosità da parte comunitaria, potrebbero portare ad un effetto contagio in altri Paesi Ue.
Advertisements
This entry was posted in MONDO and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s