CASCHI BIANCHI E SOHR, FABBRICHE DI FAKE NEWS. ECCO PERCHE’..

I caschi bianchi , organizzazione civile  “ufficialmente”  volontaria nata per salvare i civili in Siria,  sono stati fondati nel 2013 da un ex-militare in pensione, james le mesurier. Essi percepiscono uno stipendio mensile base di ca 170$ mensili pagati da americani , inglesi, europei e le monarchie dei paesi del golfo, oltre a ricevere attrezzature , mezzi e armi ,grazie ad investimenti che ammontano sino a 100 milioni di €.

In cambio l’occidente vuole dai c.b.  documentari filmati a testimonianza delle loro (dei c.b.)  imprese di salvataggio dei civili in seguito ad ipotetiche operazioni militari dell’esercito regolare Russo-Siriano  .  Per questo questi volontari a pagamento anzicchè andare nelle zone di guerra per salvare i civili in realtà girano documentari in cui loro stessi prendono parte come attori in scenari creati ad oc spesso riciclando gli stessi attori come nel famoso caso della bambina Aya che appare in diverse scene di salvatoggio .

Nel loro sito internet affermano di essere neutrali. Difatti operano solo nelle zone assediate dai tagliagole jiadiste.

Durante il ritiro improvviso dei terroristi jiadisti da Aleppo sono scappati con loro anche i caschi bianchi… il perchè lo si è potuto vedere quando i militari Russo-Siriani sono entrati nelle ex caserme dei caschi bianchi. All’interno sono state trovate, infatti ,insieme ad attrezzature cinematografiche degna di hollywood anche armi leggere da guerriglia urbana e mortai ,oltrecchè ad attrezzature di salvataggio tutta rubata alle caserme locali dei pompieri ,così come dimostrato dalla documentazione trovata dopo il loro ritiro da Aleppo.

Su internet si possono trovare diversi filmati dove i caschi bianchi esultano insieme ai terroristi di Al Nusra per la conquista di territori.

Sono stati trovati ,inoltre, documenti in cui i gruppi terroristi riconoscono i caschi bianchi come “soldati della rivoluzione siriana”.

All’uomo divenuto nel 2013 capo dei caschi bianchi era stato tempo prima negato l’accesso negli usa perchè affiliato a gruppi terroristi arabi.

Perchè le guerre si combattono prima di tutto mediaticamente.

Per questo tutte le informazioni che oggi arrivano dalla Siria spacciate dai media occidentali arrivano dal SOHR (Syrian Observatory for Human Rights) . Il SOHR è anch’essa un organizzazione creata ad oc per sostenere mediaticamente l’invasione della Siria da parte di forze militari occidentali , dei mercenari jiadisti e dell’ISIS. Il SOHR ha sede a Coventy, Inghilterra ed è una persona, non una antica agenzia d’informazione. Essa usava e usa ancora i caschi bianchi per produrre filmati su commissione.

Ascoltate la dichiarazione fatta da una giornalista (vera) fatto in sede ONU in seguito ad una domanda di un pennivendolo.

Verificate poi ,con i vostri occhi, in questo documentario, quanto sopra detto

 

 

Advertisements
This entry was posted in EUTALIA, MONDO and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s